Questo sito utilizza i cookie che ci aiutano ad erogare servizi di qualità. Utilizzando i nostri servizi acconsenti all'uso dei cookie.

Al Futbol Campus occasione sprecata per il CreCas, che si fa rimontare da un Atletico Vescovio mai domo: la squadra di Pansa conquista tre preziosi punti salvezza.

La risposta che tutti aspettavano dal CreCas è arrivata mercoledì, nella gara contro il Civitavecchia, dove i rossoblù non si sono piegati di fronte alla compagine che sta lottando per i play off, bensì hanno tenuto testa agli avversari, rischiando anche di riportare a casa i tre punti, che mancano da oltre un mese.

0 a 0 il risultato di CreCas – Civitavecchia, match andato in scena al “Torlonia” di Palombara, che ha fatto divertire i numerosi spettatori presenti (nonostante lo scomodo turno infrasettimanale): le due squadre hanno dato vita a una gara piacevole, competitiva e aperta fino all’ultimo secondo.

Risale ad oltre un mese fa l'ultima vittoria del CreCas, che il 12 marzo scorso superava di misura l'Eretum Monterotondo. Poi solo sconfitte, con Pro Calcio Tor Sapienza, Lepanto, SFF Atletico e in ultimo Boreale.

Termina come all’andata Boreale – CreCas, con i romani che si impongono all’inglese sui sabini: per la squadra di Liberti punti salvezza importanti, per quella di Corsi arriva la quarta sconfitta consecutiva.

Il Salaria Sport Village accoglierà la trentesima giornata di campionato: la prossima avversaria del CreCas è la Boreale, formazione che, dopo le ultime due sconfitte con Eretum Monterotondo e Pro Calcio Tor Sapienza, ha necessità immediata di punti salvezza.

Un CreCas imbottito di giovani e falcidiato da squalifiche e infortuni regge solo un tempo contro la capolista SFF Atletico, arrendendosi nella ripresa.

Alla Lepanto basta una magia di Capolei in avvio di ripresa per portare a casa i tre punti contro il CreCas, che tiene le redini del gioco tutto il primo tempo senza andare a segno.

Ventinovesima giornata impegnativa per il CreCas Città di Palombara, che, dopo la sconfitta con la Lepanto, aspetta al "Torlonia" la capolista SFF Atletico, ormai a un passo dalla Serie D. Nel turno di andata, quando i sabini erano in piena corsa play off, grande lo spettacolo al "Paglialunga" di Fregene, dove proprio i rossoblù passavano in vantaggio prima dello scadere del tempo. Nella ripresa subito il pareggio dei locali e il vantaggio firmato da Tornatore, ma a bomber rispondeva bomber e Gallaccio siglava il definitivo 2 a 2 nel finale.

Dopo la sconfitta rimediata in casa della Pro Calcio Tor Sapienza, il CreCas Città di Palombara si prepara alla delicata sfida con la Lepanto. Settimana iniziata con l’allenamento di martedì quella della squadra rossoblù, giorno in cui è stato fatto un lavoro di potenza e resistenza. Forza e rapidità nel pomeriggio di mercoledì, mentre giovedì amichevole con la Juniores, per concludere con la rifinitura mattutina di sabato.