Questo sito utilizza i cookie che ci aiutano ad erogare servizi di qualità. Utilizzando i nostri servizi acconsenti all'uso dei cookie.

Ventinovesima giornata impegnativa per il CreCas Città di Palombara, che, dopo la sconfitta con la Lepanto, aspetta al "Torlonia" la capolista SFF Atletico, ormai a un passo dalla Serie D. Nel turno di andata, quando i sabini erano in piena corsa play off, grande lo spettacolo al "Paglialunga" di Fregene, dove proprio i rossoblù passavano in vantaggio prima dello scadere del tempo. Nella ripresa subito il pareggio dei locali e il vantaggio firmato da Tornatore, ma a bomber rispondeva bomber e Gallaccio siglava il definitivo 2 a 2 nel finale.

Oggi l'obiettivo del CreCas è sfumato e la squadra di Corsi ha il compito di arginare l'indomita compagine di Scudieri, che potrebbe festeggiare proprio sul terreno palombarese la promozione in D nel caso di vittoria e contemporanea sconfitta della Valle del Tevere e pareggio del Ladispoli.

"Quella di domenica è una partita che non ha bisogno di presentazioni - ha dichiarato il mister -: incontriamo la squadra prima in classifica e non potrebbe esserci motivazione maggiore per dare il massimo. Tra squalifiche e infortuni giocheremo con parecchie assenze, ma cercheremo di fare la nostra partita". 

29ª giornata, Campionato di Eccellenza - Girone A

CRECAS CITTÀ DI PALOMBARA - SFF ATLETICO

Stadio Giovanni Torlonia (viale Tivoli snc, Palombara Sabina) - Domenica 2 Aprile 2017 ore 11

ARBITRO Alessandro Vallocchia di Rieti

ASSISTENTE 1 Luca Apolito di Roma 2

ASSISTENTE 2 Andrea Cherchi di Latina

#ForzaCreCas