Questo sito utilizza i cookie che ci aiutano ad erogare servizi di qualità. Utilizzando i nostri servizi acconsenti all'uso dei cookie.

Il mese di aprile si chiude con l'ultima gara in casa del CreCas Città di Palombara, e con esso anche il campionato: a una giornata dal termine, può dirsi conclusa la stagione dei sabini.

Stagione che ha lasciato tanti rimpianti. Dalla lotta al secondo posto fino a dicembre, ai soli 42 punti oggi. Probabilmente rimarrà questa l'annata peggiore del CreCas da quando compete nella massima categoria regionale. Dopo il primo anno in cui si è lottato per la salvezza e l'anno passato per il terzo posto (con i play off sfumati all'ultimo), quest'anno gli obiettivi erano ben altri. Ma se è vero che dagli errori si impara, mai come da quelli di quest'anno si può crescere.

Intanto, prima di lasciarsi il campionato alle spalle, i sabini scenderanno in campo davanti al proprio pubblico contro la Valle del Tevere, formazione che, al suo esordio in Eccellenza e quindi da matricola, ha disputato una stagione impeccabile, che potrebbe culminare proprio con i play off. Secondi in classifica, i reatini affronteranno i sabini (dopo il combattuto 2 a 2 dell'andata) per conquistare i tre punti, consolidare il piazzamento e tenere a distanza Civitavecchia e Ladispoli, dirette concorrenti.

Lo sa bene mister Christian Corsi, che, commentando il turno passato, non promette sconti agli avversari: "Contro l'Atletico Vescovio, a mio parere, abbiamo disputato una buona gara, nonostante il risultato finale. Anche dopo lo svantaggio, c'è stata una reazione della squadra e sono contento per il gioco espresso. Ad oggi il campionato si può dire concluso e ciò che ora mi interessa è osservare i giovani che vengono schierati. Ad esempio, domenica scorsa Tozzi, che poi è dovuto uscire per infortunio, stava giocando bene, così come hanno fatto Petrocchi, Luttazzi e Silvestri (tutti Juniores, ndr). Per questo io proseguo per la mia strada, valutando questi ragazzi. Domenica incontreremo la Valle del Tevere, squadra sicuramente agguerrita perché sta lottando per il secondo posto e, come contro il Civitavecchia, ci faremo trovare pronti e faremo la nostra partita, sempre con l'impiego di molti giovani: di certo chi sta giocando ora non sta facendo peggio di quanto fatto in precedenza dai  più grandi, che, per vari motivi, hanno molte meno motivazioni e meno stimoli per fare bene"

33ª giornata, Campionato di Eccellenza - Girone A

CRECAS CITTÀ DI PALOMBARA - VALLE DEL TEVERE

Stadio Giovanni Torlonia (viale Tivoli snc, Palombara Sabina) - Domenica 30 Aprile 2017 ore 11

ARBITRO Gianluca Di Lorenzo di Agropoli

ASSISTENTE 1 Andrea Zezza do Ostia Lido

ASSISTENTE 2 Andrea Cecchi di Roma 1

#ForzaCreCas