Questo sito utilizza i cookie che ci aiutano ad erogare servizi di qualità. Utilizzando i nostri servizi acconsenti all'uso dei cookie.

Il CreCas Città di Palombara nasce nel 2006 dalla fusione tra Cretone 2000 e Castelchiodato, società fondate, rispettivamente, nel 2000 e nel 2003, con la presidenza di Remo Abbondanza e con la denominazione di Cretone Castelchiodato. Partito dalla Terza Categoria, vince il campionato nella sua prima stagione salendo in Seconda Categoria. Due stagioni dopo, nel 2008/2009, la promozione in Prima Categoria. La Promozione arriva subito, anche se per restare nella categoria, per ben due anni consecutivi, c’è bisogno nel 2011/2012 della scontro con il La Sabina e un anno dopo con il Centro Italia.

Il patron Fabrizio Valentini, sempre in società fin dagli esordi, non ha intenzione di ripetere i campionati precedenti. Dal quartultimo e quintultimo posto, nel 2013/2014 il Cretone Castelchiodato, ormai diventato CreCas Città di Palombara, disputa un ottimo campionato e, sotto la guida di mister Fabio Gentili, conquista la Coppa Italia di Promozione, che gli vale il salto nella massima categoria regionale, l’Eccellenza.

La stagione 2014/2015 inizia con grandi aspettative: sono mesi difficili per il nuovo tecnico della prima squadra, Manrico Berti, che non arriva ai risultati sperati e viene sostituito a gennaio da Claudio Fazzini, grazie al quale si raggiunge la salvezza con tre giornate di anticipo.

La Juniores Regionale, nello stesso anno, sembra poter fare il salto di qualità, ma alla fine arriva una salvezza tranquilla.

La società, in estate, opera un mercato di alto livello per essere protagonista nel secondo anno di Eccellenza. I risultati non arrivano e, ad ottobre, la squadra passa in mano a Enrico Baiocco.

Il tecnico di Roviano porta la squadra a una scalata che sfiora i play off per la Serie D. Il secondo posto sfuma alla terzultima giornata e, a fine campionato, è solo terzo posto, ma la delusione per il traguardo non raggiunto non cambia le ambizioni societarie.

Il settore giovanile comincia a prendere vita in questa stagione: nonostante la retrocessione della Juniores, si forma una squadra di Allievi e la Scuola Calcio ottiene, al suo primo anno, grandi risultati.

Nel 2016/2017 comincia una nuova stagione con la presidenza di Germano Persichetti, già ai vertici nel 2015/2016 insieme al patron Fabrizio Valentini.

La Scuola Calcio, che vuole diventare un punto di riferimento per il territorio sabino, si completa di tutte le categorie.

Il settore giovanile si compone anche dei Giovanissimi, che si uniscono agli Allievi, e la Juniores, ripescata, disputa di nuovo il campionato regionale, allenata da Christian Corsi, difensore del CreCas che lascia il calcio giocato e inizia la sua nuova carriera da tecnico.

La Prima Squadra affronta la sua terza stagione in Eccellenza, oggi, sotto la guida di mister David Centioni.